Quali joystick scegliere per giocare a League of Legends?

1
2
3
4
5
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One...
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for...
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One X...
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for Playstation...
Sony
EasySMX
PowerA
JAMSWALL
CFORWARD
OffertaBestseller No. 41
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
69,99 €61,29 €
Bestseller No. 42
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
ampia compatibilità. Il controller Wireless EasySMX esm-9013, 2.4 G, funziona con Windows...tecnologia di trasmissione wireless da 2.4 G. La trasmissione Wireless 2.4G garantisce una...feedback con doppia vibrazione. Il motore asimmetrico vibrante offre diversi livelli di vibrazione,...
Bestseller No. 43
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One X...
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One...
Il controller cablato PowerA-Controller per Xbox One offre il nostro ultimo design ergonomico ed è...Due levette analogiche, calibrate con precisione per eliminare le zone morte. Pad direzionale a 8...Paraurti e grilletti sinistro / destro (L / R / ZL / ZR). Motori a doppio rombo. Jack per cuffie...
Bestseller No. 44
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
Bestseller No. 45
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for Playstation...
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for...

Senti sempre parlare di League of Legends e ti è venuta voglia di provare a giocare ma non hai la più pallida idea di che cosa si tratti? Se vuoi saperne di più, in questo articolo troverai risposta a tutte le tue domande e una guida dettagliata su quale joystick sia migliore per giocare a questo popolarissimo MOBA e  come fare per configurarlo.

 

Installare League of Legends

League of Legends è un videogioco online sviluppato nel 2011 da Riot Games per Microsoft Windows e MacOS. Sono più di 70 milioni i giocatori registrati sulla piattaforma e si calcola una media di 30 milioni di persone che si sfidano tutti i giorni. Il game è disponibile in parecchie lingue tra cui l’italiano ed è diventato talmente popolare che viene chiamato familiarmente LoL.

Sono ben poche le persone che non ne hanno mai sentito parlare, ma daremo comunque qualche informazione per rendere la guida più interessante per tutti.

League of Legends è un MOBA gratuito da giocare su Internet. Si tratta di un videogioco strategico in tempo reale nel quale due squadre si affrontano con l’obiettivo di salvare il proprio quartier generale e distruggere quello dell’avversario. Il gioco è piuttosto complesso e il primo passo per ottenerlo è scaricare il client.

La procedura di installazione è diversa su Windows o Macintosh, comunque è guidata da un wizard molto intuitivo. Se si possiede un firewall bisogna ricordarsi di abilitare le autorizzazioni per il gioco. Ancora prima di scaricarlo bisogna registrarsi sul sito scegliendo un indirizzo e-mail, nome utente, password, data di nascita e regione di appartenenza. Per essere certi di giocare con italiani o residenti in nazioni vicine selezionare la regione EU Ovest.

Dopo aver compilato tutti i campi scegliere un nome di battaglia, operazione non facile perché gli utenti registrati sono milioni. Dopo la registrazione sarà possibile scaricare il gioco sia per Windows che per Macintosh. In questo secondo caso bisogna trascinare l’icona di League of Legends nella cartella Applicazioni, aspettare che il file venga copiato e poi avviare il client aprendo il Launchpad.

Come si gioca

League of Legends è un MOBA, di Multiplayer Online Battle Arena, che tradotto vuol dire arena di combattimento online per tanti giocatori. La prima operazione da fare per giocare è scegliere il proprio personaggio. Ognuno è diverso e usa varie strategie e poteri. Basta cliccare sul menu Campioni per avere un’infarinatura di tutti i personaggi disponibili. Gli scenari di gioco sono divisi in tre mappe, Abisso ululante, Landa degli evocatori e Selva demoniaca.

Le modalità di gioco principali sono 7: tutorial, allenamento, normale, classifica, personalizzata, Co-op e ARAM.

La mappa più usata è la Landa degli evocatori e le modalità più diffuse Classifica e Normale. Ogni squadra è composta da cinque giocatori e ha lo scopo di conquistare il Nexus del nemico, che è il quartier generale. Allo stesso tempo bisogna difendere il proprio. Quando si comincia la partita bisogna aspettare che vengano creati i personaggi dal proprio Nexus, i quali servono ad aiutare la squadra a distruggere torri e postazioni avversarie.

Sconfiggendo i giocatori si guadagna oro da usare nell’emporio per comprare oggetti e potenziamenti. È molto importante indovinare la strategia giusta di gioco proprio con gli oggetti adatti al personaggio che si sta usando. Tra le cose utili ci sono le cure per sanare le ferite in battaglia oppure le luci, che permettono di vedere i movimenti avversari nascosti.

Per attivare gli oggetti comprati bisogna prelevarli dall’inventario o premere i tasti di scelta rapida. Per muoversi nel gioco si usano la tastiera e il mouse e i comandi si possono personalizzare, ma è evidente che un gamepad è molto più comodo.

Quale joystick è migliore?

La scelta del controller per giocare a League of Legends è del tutto soggettiva, ma un joypad con molti pulsanti è certamente più funzionale. Inizialmente bisognerà configurarlo e imparare la posizione dei comandi, ma una volta superato questo ostacolo sarà molto più semplice interagire con il gioco.

Il primo passo da fare è scaricare i driver necessari per usare il controller con il computer. Vanno bene anche quelli della console, purché si installino nel computer i driver per Windows o Macintosh, prelevandoli dal sito del produttore.

Tra i controller più gettonati ci sono quelli dell’Xbox o della PlayStation, perché hanno una forma ergonomica e molti tasti nei quali memorizzare i comandi. Il joypad può essere cablato o wireless e naturalmente i driver devono essere quelli indicati per il proprio sistema operativo. Una volta scaricati e installato il controller è il momento di capire come usarlo per giocare a League of Legends.

Innanzitutto è necessario un software per consentire al joypad di trasmettere i comandi a mouse e tastiera. Parleremo di questo nel prossimo paragrafo. Per quel che riguarda la configurazione dei pulsanti è un’operazione abbastanza complessa, soprattutto perché è del tutto soggettiva.

Vi sono delle configurazioni preimpostate ma si possono cambiare, oppure si possono scaricare dei file di configurazione fatti dai giocatori. Una volta diventati un po’ più esperti si potrà creare il proprio file di configurazione ad hoc, ma è bene iniziare con uno già pronto ed impararlo bene.

Programmi necessari e configurazione

Per rendere ancora più coinvolgente l’esperienza di gioco si può usare una televisione e per giocare più comodamente un gamepad piuttosto che la tastiera e il mouse. Il punto che tratteremo in questo paragrafo è il programma che permette al controller di tradurre i comandi e inviarli a mouse e tastiera.

Il programma che serve si chiama JoyToKey e si scarica dal sito ufficiale. Si tratta di un’applicazione gratuita che serve a codificare i comandi di qualsiasi joystick per la tastiera e/o il mouse.

In questo modo è possibile giocare a qualunque titolo che preveda l’uso di queste periferiche ma in maniera più comoda con un unico controller. JoyToKey va installato in una cartella scrivibile per poterci caricare anche il file di configurazione che va conservato nel caso di upgrade del programma.

La configurazione è piuttosto lunga e laboriosa ed una volta che si è trovata quella perfetta bisogna conservare con grande cura alcuni file e rimetterli nella cartella se si scarica la versione successiva di JoyToKey. Per assicurarsi che la cartella sia scrivibile bisogna cliccarci sopra col tasto destro e modificare le proprietà come amministratore a seconda delle versioni del sistema operativo.

Per impostare i controlli corretti bisogna seguire il wizard del programma oppure scaricare un file di configurazione da salvare per l’appunto in questa cartella. JoyToKey è già configurato, ma esistono su Internet file di configurazione diversi con relativa spiegazione di tutti i comandi.

Salvare il file di configurazione

League of Legends è un gioco abbastanza complesso e se si usa un gamepad completo bisogna assicurarsi di attribuire ad ogni pulsante il giusto comando che sia facilmente raggiungibile e utilizzabile. Per riuscire a sfruttare appieno tutte le potenzialità che offre un controller piuttosto che mouse e tastiera, bisogna imparare molto bene tutti i comandi.

Inizialmente sarà un impegnativo, ma poi si potrà giocare in maniera molto più fluida e battere tutti gli avversari. Qui sotto c’è un’immagine di come possono essere configurati i pulsanti, ma la scelta è completamente personalizzabile.

A partire da JoyToKey 6.3, i dati di configurazione dell’utente sono memorizzati nella cartella “Documents / JoyToKey“. Nel caso in cui l’applicazione sia stata precedentemente installata o usata da un’altra cartella, copiare i file di configurazione originali dalla vecchia cartella “JoyToKey” alla cartella “Documents / JoyToKey” (in particolare i file * .ini e * .cfg).

 

Un possibile tipo di configurazione del controller per Xbox preso da pinnaclegameprofiler.com dove ce ne sono molti altri free.


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
Apri Menu
joystickmigliore.it