Smontare il joystick: come, quando e perché farlo?

1
2
3
4
5
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One...
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for...
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One X...
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for Playstation...
Sony
EasySMX
PowerA
JAMSWALL
CFORWARD
OffertaBestseller No. 41
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
PlayStation 4 - Dualshock 4 Controller Wireless V2, Nero
69,99 €61,29 €
Bestseller No. 42
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
EasySMX ESM-9013 - Controller gioco senza fili, Nero/Rosso
ampia compatibilità. Il controller Wireless EasySMX esm-9013, 2.4 G, funziona con Windows...tecnologia di trasmissione wireless da 2.4 G. La trasmissione Wireless 2.4G garantisce una...feedback con doppia vibrazione. Il motore asimmetrico vibrante offre diversi livelli di vibrazione,...
Bestseller No. 43
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One X...
Controller cablato Licenza ufficiale di Microsoft e compatibile con Xbox One, Xbox One S, Xbox One...
Il controller cablato PowerA-Controller per Xbox One offre il nostro ultimo design ergonomico ed è...Due levette analogiche, calibrate con precisione per eliminare le zone morte. Pad direzionale a 8...Paraurti e grilletti sinistro / destro (L / R / ZL / ZR). Motori a doppio rombo. Jack per cuffie...
Bestseller No. 44
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
JAMSWALL Game Controller per Xbox 360,Wired Game Controller Gamepad Controller Cablato USB,...
Bestseller No. 45
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for Playstation...
PS3 Controller, Wireless Bluetooth Gamepad Double Vibration Six-Axis Remote Joystick for...

I motivi per cui si decide di smontare il joystick possono essere parecchi, il più semplice dei quali è pulirlo approfonditamente. Quest’operazione non va sottovalutata perché allunga la vita dei controller mantenendoli in piena efficienza più a lungo. Un altro motivo per smontarli è quando si guastano e bisogna sostituire alcune parti interne. Gli esperti del fai-da-te amano aggiustarsi da soli i propri controller per essere certi di fare un bel lavoro e anche risparmiare un sacco di soldi. In questa guida affronteremo lo smontaggio e rimontaggio dei controller più diffusi, con tanto di video tutorial che illustrano la procedura.

 

Pulizia completa

Smontare il joystick per pulirlo approfonditamente almeno una volta all’anno è una buona abitudine, specialmente nel caso in cui si usi in maniera intensiva. Lo sporco può bloccare i contatti e rendere meno fluida la digitazione di tasti e stick analogici. Occorrono un pennello o uno spazzolino, un panno in microfibra e un barattolo di aria compressa. Dopo aver pulito bene la scocca esterna passare con il pennello pulsanti, viti e giunture.

È arrivato il momento di smontare il joystick e si consiglia di farlo solamente se si è esperti.

In realtà non si rischia nulla perché basta seguire la video guida che non c’è possibilità di errore. È importante pulire prima tutta la parte esterna che è quella che si sporca di più. Se non bastasse un panno in microfibra aggiungere un solvente neutro specifico per la plastica. Attenzione a non bagnare troppo il gamepad.

Smontare il joystick della PS4

Prima di smontare il joystick della PS4 procurarsi un cacciavite da orologiaio a stella e una pinzetta. Togliere le quattro viti che si trovano nella parte posteriore, fare leva sulle giunture laterali per sollevare la scocca e schiacciare i grilletti per toglierla del tutto. Tra le due parti rimarrà un cavo piatto di collegamento che va tolto con la pinzetta tirandolo delicatamente. Levare la batteria staccando la presa.

Sfilare la linguetta del touchpad azzurra prendendola con le pinzette facendo la massima attenzione perché è molto fragile.

Smontare la vite centrale che si trova sotto allo scomparto della batteria e togliere tutto il circuito interno. Ci troveremo in mano la scheda madre interna e i due pulsanti analogici, che si possono sfilare tirandoli delicatamente. Se necessario sostituirli. Dalla parte opposta c’è un altro circuito che controlla i pulsanti e il touchpad e anche qui, se sono guasti, si possono cambiare.

Se non ci sono parti da sostituire, o dopo averlo fatto, si può procedere con una pulizia completa passando l’aria compressa ovunque, aiutandosi con un pennello e un cotton fioc. Dopo aver fatto tutte le operazioni necessarie, rimontare il joypad cominciando dal circuito principale inserendo i due stick. Posizionarlo sul controller infilando sotto la linguetta del touchpad usando le pinzette.

Rimontare la vite dello scomparto della batteria e collegare la batteria. A questo punto bisogna riunire le due parti facendo combaciare il cavo piatto di collegamento prendendolo con le pinzette e mettendolo nell’apposita fessura.

Quando le due parti del controller sono collegate bisogna premerle insieme schiacciando i grilletti e facendo una lieve pressione sull’impugnatura per incastrarle. È arrivato il momento di reinserire le quattro viti posteriori usando il cacciavite a stella.

Video tutorial controller PS4

Smontare il joystick della Playstation 4 e rimontarlo correttamente dopo aver sostituito dei componenti o averlo pulito.

Smontare il joystick dell’Xbox

Per smontare il joystick dell’Xbox occorrono dei cacciaviti e una leva in plastica rigida. Con quest’ultima allargare la fessura laterale e aprire in due il gamepad con una leggera trazione. Togliere il sigillo sul fondo del vano batterie e svitare la vite usando un cacciavite a brugola. Con lo stesso attrezzo togliere la vite in alto a sinistra e quella a destra. Smontare la quarta vite in basso a sinistra e la quinta vite in basso a destra.

A questo punto i due gusci del joystick si staccheranno completamente e, facendo leva leggermente, si può estrarre completamente il circuito interno.

Con un cacciavite più sottile togliere le due viti a destra e a sinistra in corrispondenza dei dualshock. Levare i pulsanti analogici e sollevare il chip infilando la punta di un cacciavite piatto nel vano in basso a destra. Togliere le 4 viti del circuito elettronico, due nella parte alta e le altre due nella parte bassa. Adesso il pad è completamente smontato e sarà possibile pulire tutti i componenti con cura e sostituire quelli eventualmente guasti.

Per rimontarlo eseguire tutte le operazioni appena descritte alla rovescia aiutandosi con dello scotch per bloccare meglio il pulsante di sincronizzazione e i cavi. In questo modo sarà più semplice rimontare la placca centrale.

Video tutorial controller Xbox

Smontare il joystick dell’Xbox One è leggermente più complicato perché bisogna usare cacciaviti speciali a brugola e delle leve in plastica per staccare le due parti. In secondo luogo i circuiti sono più piccoli e delicati e vanno smontati con la massima delicatezza aiutandosi con dello scotch per non strappare i fili.

Smontare qualsiasi gamepad

I gamepad generici che funzionano per le console e per i computer si smontano tutti in maniera simile. La forma assomiglia a quella dei controller appena descritti, pertanto munirsi degli attrezzi necessari e procedere a smontare il joystick. Il primo passo è rimuovere la parte posteriore togliendo le viti, che generalmente sono 4-8.

Capovolgere il controller e usare il cacciavite adatto, generalmente a stella o a brugola come quelli descritti nei paragrafi precedenti. Sollevare l’adesivo che descrive le specifiche e controllare che non vi siano sotto altre viti. Facendo leva sulle fessure aprire il joypad e staccare il connettore della batteria.

Smontare la scheda madre rimuovendo eventuali viti, quindi sollevarla facendo molta attenzione a non strappare i cavi collegati ai motori della vibrazione.

Per rimuovere questi ultimi basta tirarli con delicatezza. Il pad direzionale è tenuto insieme da alcune viti e da pulsanti che si azionano dall’esterno. Rimuovere le viti e premere i grilletti per staccare completamente il coperchio. Il controller adesso è completamente smontato ed è possibile procedere con un’accurata pulizia di ogni singolo componente. Volendo si può personalizzare a proprio piacimento dipingendolo o attaccandoci adesivi, oppure sostituire eventuali componenti guasti.


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
Apri Menu
joystickmigliore.it